Ricci Spa

Se l'edificio risulta essere
classificato come rilevante(secondo delibere regionali),
ed è stato costruito, prima dell'inserimento
in zona sismica del comune in cui ricade.


VALUTAZIONE RISCHIO SISMICO PER EDIFICI ESISTENTI


Un progetto di messa in sicurezza, a fini antisismici, ha bisogno di stabilire le priorità di intervento che dovrebbero essere dettate dalla conoscenza del territorio e della qualità del patrimonio edilizio costruito in quel territorio: pericolosità sismica e vulnerabilità sismica.


LAVORI REALIZZATI CON METODI SEMPLIFICATI – MS®



PERCHÉ UTILIZZARE I METODI SEMPLIFICATI – MS®


  1. valutare/certificare la classe (A*+, A*, B*, C*, D*, E*, F*, G*) di rischio sismico degli edifici esistenti;

  2. definire il livello di danno atteso (PAM), in termini % di riparazione/miglioramento, rispetto ai costi del nuovo;

  3. di definire, nel modo più oggettivo possibile, il Piano di Riduzione del rischio sismico da inserire nel DVR relativamente agli edifici adibiti a luoghi di lavoro (obbligo sancito dal D. Lgs 81/08);

  4. redigere la mappa del rischio sismico afferente ad un determinato patrimonio edilizio ovvero ad un determinato territorio, stabilendo, così, una scala di priorità per la successiva eventuale applicazione dei metodi convenzionali sulla scorta dei quali individuare entità e natura degli interventi antisismici;

  5. di formare un database, per successive attività di monitoraggio ed analisi statistiche, in quanto le valutazioni contemplate nel metodo MS®II si effettuano mediante l’utilizzo di un software applicativo installato su una piattaforma elettronica dedicata. Le Amministrazioni/Enti/Società che adotteranno questo sistema potranno monitorare lo stato di certificazione degli edifici ed eventuali loro revisioni in maniera agevole attraverso un portale Web-GIS. In tale portale viene localizzato l’edificio certificato dal professionista con evidenza, tramite grafiche vettoriali di colori differenti, del livello della classe di rischio sismico comprese anche le informazioni di tipo quantitativo: cliccando sull’edificio di interesse si può avere lo stato dell’arte per quell’edificio in termini di valutazione e/o interventi eseguiti.

Richiedi una consulenza gratuita
Please type your full name.

Invalid email address.

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Accettare la Privacy Policy

Vuoi maggiori informazioni?

06.95.59.59.1

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy .
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di Più